Segui la legge di Pareto per lavorare meno e guadagnare di più

 
 

L’economista Vilfredo Pareto nella seconda metà dell’Ottocento passò alla storia per quello che venne chiamato il Principio di Pareto, il principio 80/20. Cosa significa?
Sostanzialmente vuol dire che sul 100% di attività che svolgiamo è solo il 20% che genera circa l’80% dei risultati che otteniamo. Al contrario, il restante 80% produce solamente piccoli risultati, al massimo il 20%.

Il concetto è molto importante soprattutto per chi ha il desiderio di lavorare da casa, dove è costretto a mescolare impegni di lavoro con impegni di gestione famigliare. Il tempo, in questo caso, è veramente prezioso e va gestito alla perfezione, altrimenti ci si ritrova a lavorare inutilmente in orari fuori programma o a generare conflitti all’interno dell’ambito famigliare.

Se diamo per assodato che sia vero, questo riscontro lo avremo in diversi settori della nostra vita. Pensiamo ad esempio nelle grandi aziende dove il 20% dei clienti genera l’80% del fatturato (molto probabile nella realtà dei casi). Pensiamo ai vestiti che abbiamo a casa: è un 20% quello che usi l’80% delle volte, poi ci sono alcune cose che metti molto raramente. Un principio applicabile su tanti aspetti.

 
Nel mondo attuale del lavoro siamo passati da una mentalità del fare a una mentalità del risultato. Prima veniva premiato l’impegno, più facevi e più in automatico il tuo lavoro andava bene. Funzionava finchè il lavoro era prettamente di manovalanza e il lavoratore era un operaio che lavorava in una fabbrica. Oggi il lavoro è cambiato, c’è un 80% di colletti bianchi e un 20% di operai, le proporzioni si sono invertite. Le “ore lavoro” di chi sta dietro la scrivania non sono più facilmente misurabili come era prima. Ti sarà sicuramente successo di stare davanti al computer per ore ed essere produttivo molto poco. Oppure svegliarti e avere quell’idea che ti cambia la giornata, che ti fa produrre tanto in meno di un’ora.

 
In alcuni paesi del Nord Europa questo principio comincia a diventare molto frequente. Aziende che permettono ai dipendenti di lavorare da casa; il telelavoro viene concepito come una fetta importante e non solo un’eccezione per chi ha difficoltà o solo per determinate attività.

A queste aziende non interessa quante ore lavori, ti pagano per portare a termine un risultato, mensile o annuale. Cosa succede ancora in Italia? Che il lavoratore mediamente lavora molto di più rispetto ad esempio ad un lavoratore in Danimarca, ma genera dei risultati molto inferiori. E’ un fattore di mentalità. Come ogni cambiamento in atto, chi è più radicato alle vecchie abitudini e ai vecchi modi di fare porta con sè la paura di cambiamento che in realtà è già in atto. Il risultato è lavorare di più e portare a casa meno risultati.



Come fare a uscire da questo schema e cominciare a produrre di più, a guadagnare lavorando meno? Occorre capire quale sia il tuo 20% che devi sfruttare al massimo per generare l’80% dei risultati. Al contrario, quali sono quelle altre attività dove se investi energia e impegno, fai e continui a fare avendo in cambio molto poco? Essere sempre impegnati non significa portare a casa risultati.

 
Prenditi un attimo di tempo e ragiona sulla gestione del tempo della tua giornata. Cerca di organizzarti in modo da dedicare con maggior cura a quello che ti fa stare meglio. Essere affaccendati molto spesso significa essere stressati.

Ti fornisco un primo suggerimento: prendi carta e penna e fai una lista di 10 cose che dovrai fare domani. Due di queste azioni causeranno l’80% dei risultati che vuoi ottenere. Le altre, forse più facili da fare, generano meno risultati. Posticipale o comunque falle solo dopo aver fatto le più importanti. Per fare la scelta giusta, tieni presente le tue soddisfazioni. Quali sarebbero le due cose da fare domani che hanno maggior influenza sulla tua vita, che ti danno maggior soddisfazione?
Pensa, cambia, agisci col cuore! 🙂

 
Libri consigliati:
 
Le sette regole per avere successo

 
 
Il gioco interiore del tennis.
Come usare la mente per raggiungere l’eccellenza

 
 
Il meglio di te con il coaching.
Scopri il metodo più efficace per dare valore alla tua vita

 

Potrebbero interessarti anche...