Svolgere da casa il lavoro di cam girl

Oggi parliamo di un mestiere che sta prendendo piede in Italia e che potrebbe essere fonte del tuo guadagno, ovvero la cam girl.
Scopriamo tutto quello che devi sapere per poter guadagnare lavorando da casa e in cosa consiste questo particolare mestiere, nonché qualche trucco per poter avere l’occasione di ottenere un risultato finale migliore in termini di profitto.

 

Chi è la cam girl

Per prima cosa devi sapere chi è una cam girl.
Questa professionista, dato che deve essere definita come tale, è una ragazza o donna che offre degli spettacoli erotici, sia da sola che in compagnia di un/una partner a seconda dell’orientamento sessuale oppure del tipo di show che intende offrire, alle persone che vogliono godersi questo genere di intrattenimento.

Pertanto il tuo compito è quello di offrire, entro determinati limiti, quello che ti viene chiesto da parte dei tuoi clienti attraverso il web.
Ovviamente devi sapere cosa ti serve e come procedere per fare in modo che tu possa avere l’occasione di ottenere il massimo profitto possibile.

 

Cosa ti serve per essere una cam girl

Per lavorare come cam girl ti servono sia degli strumenti che degli atteggiamenti particolari.
Per ora focalizziamoci sugli strumenti, in modo tale che tu possa avere l’occasione di iniziare subito a lavorare in questo campo.
In primo luogo devi procedere col trovare una piattaforma che ti permette di creare il tuo spettacolo, ovvero il collegamento alla stanza dove creerai i diversi show che poi verranno trasmessi online.

In questo frangente devi sapere che alcuni portali ti offrono un tipo di contratto che potrebbe essere caratterizzato dal pagamento mensile di un permesso per poter mandare in streaming il tuo show oppure potresti optare per un portale che ti consente di operare suddividendo i guadagni ottenuti.

In ogni caso cerca sempre di puntare su un tipo di sito che ti offra il massimo livello di sicurezza in modo tale che tu possa avere l’occasione di ottenere un profitto ogni volta che ti colleghi al portale per lo spettacolo stesso.

Oltre a questo strumento dovrai procurarti una web cam e un computer.
Per quanto riguarda il primo strumento, devi sfruttare un apparecchio tecnologico che riesca a garantirti l’occasione di trasmettere le immagini in modo nitido, ovvero la qualità deve necessariamente essere ai massimi livelli in modo tale che tu possa evitare che i tuoi potenziali spettatori possano rimanere delusi dalla qualità dello streaming.

Il computer deve essere potente ma non avrai di certo bisogno di CPU o altri aspetti tecnici che ti vengono a costare tanto denaro.
Basta che il computer ti permetta di collegare la web cam e il gioco è fatto.

Altro strumento necessario è la connessione al web: questa deve essere costante e in grado di evitare che lo streaming possa essere improvvisamente interrotto oppure che si vengano a creare situazioni similari che possono essere poco piacevoli.

Lo spettacolo deve infatti essere continuativo e in grado di rispondere alle esigenze del tuo pubblico.
Punta quindi su una buona connessione online in maniera tale che tu possa avere l’occasione di garantire degli spettacoli che si interrompono improvvisamente, i quali potrebbero rendere la situazione meno piacevole del previsto e bloccare i tuoi profitti.

Avrai anche bisogno di trucchi e sex toy, nonché di un abbigliamento che possa essere visto come provocante e piacevole da vedere.
La lingerie deve essere presente e il tuo trucco deve essere realizzato in modo originale, in maniera tale che tu possa essere in grado di attrarre il pubblico.
I sex toys ti serviranno per fare in modo che tu possa avere l’occasione di mettere in pratica uno spettacolo che aumenti notevolmente il tasso erotico e non che smorzi gli entusiasmi.

 

Gli atteggiamenti giusti da adottare

Per lavorare da casa come cam girl devi avere un atteggiamento che deve essere privo di ogni blocco mentale.
Non devi avere vergogna o essere timida dato che, in questo caso, il tuo pubblico non farà altro che bocciare il tuo spettacolo, visto che questo non risponde alle aspettative.

Questo non vuol dire che devi comportarti da poco di buono ma dovrai cercare di essere calda, ovvero essere sensuale e allo stesso tempo fare in modo che tutte le esigenze degli spettatori potranno essere risposte e soddisfatte.
Tieni sempre vicino la tastiera e mouse senza fili in modo tale che tu possa rispondere subito al tuo pubblico e possa sapere quello che vogliono che tu faccia in quel preciso momento.
Con un atteggiamento piccante sicuramente non passerai inosservata ma al contrario, sarai in grado di contraddistinguerti e aumentare il numero di spettatori che si recano virtualmente per vedere il tuo spettacolo dietro il pagamento di una certa somma di denaro.

 

Trucchi per guadagnare come cam girl

Per fare in modo che tu possa guadagnare come cam girl devi essere pronta a regalare forti emozioni al tuo pubblico senza nasconderti.
Mostra il tuo corpo in tutta la sua bellezza: se il pubblico ti cerca vuol dire che sei apprezzabile esteticamente quindi lascia che il tuo modo di fare hot possa essere sempre presente nella tua mente.

Crea anche una tua pagina dove annunci il tuo prossimo spettacolo e cerca di essere regolare, creando quindi una sorta di appuntamento fisso col tuo pubblico che sicuramente ti prenderà maggiormente in considerazione.
Soddisfacendo le loro voglie potrai aumentare il tuo profitto ma tieni presente che, se ti vengono poste delle domande su pratiche che non vuoi effettuare, hai tutto il diritto di rifiutarti di compierle, ovviamente con educazione e proponendo altri tipi di spettacoli che hanno un tasso erotico equivalente.

Grazie a questi semplice consigli potrai avere l’occasione di lavorare come cam girl e avere l’occasione di crearti una buona immagine online e avere l’opportunità di conseguire un profitto non indifferente.

 

Quali siti sicuri per iscriversi

 

Chaturbate – CAM Gratis

E’ il regno delle camgirls amatoriali, giovanissime ragazze (min 18 anni) ma anche coppie, maschi e trans, con un unico obbiettivo: quello di guardare per eccitarsi. Di ragazze camgirls è pieno zeppo, basta guardare la home page con tutti quelle piccole finestrelle che mostrano l’anteprima della persona in azione. E’ un sito che funziona perchè la registrazione è gratis mentre i “money“, quelli veri si fanno, eccome! Il funzionamento è molto semplice: ti mostri e poi lo spettatore, se desidera qualcosa in più (la mutandina che magicamente cade o il vestitino che ad un tratto sparisce) ti dà una sorta di mancia, che nel sito corrisponde al “token”. Chiamamoli gettoni per facilitare la comprensione; una moneta virtuale che si acquista sul sito e permette a chi li detiene di spogliarti completamente o chiederti sempre via chat un’esibizione che potrebbe far raggiungere il fatidico orgasmo da casa.



Jasmin
Uno dei migliori siti per iniziare a fare la web camgirl in modo del tutto autonomo e indipendente. Registrandosi a questo sito, è possibile crearsi una “stanza”, ovvero un profilo personale con la possibilità di inserire immagini accattivanti e una descrizione per invogliare i clienti ad entrare nella live cam. Qui gli ospiti possono vederti nella stanza. Puoi bloccare persone registrate al sito maleducate o insistenti e puoi stabilire tu il tuo “show”, cosa fare e quando farlo. Puoi anche far parte della categoria “non nudo”; in tal caso puoi fare amicizia con i tuoi follower e chattare in modo amichevole o sensuale.

 

Ragazzeinvendita
Sebbene il nome del sito possa incutere qualche perplessità all’inizio, il sito è da diverso tempo online e conta un numero notevole di iscritti sia come utenti interessati a guardare le camgirls o a visualizzare dettagli di fotografie, sia come ragazze e donne pronte a mostrarsi nei limiti che ognuna si pone.
Dal punti di vista dei guadagni il sito elargisce un’ottima trasparenza. Sono le camgirl a fare il prezzo per tipologia di servizio e poi il sito, in baso a ciò, offre una percentuale di guadagno. I servizi da attivare possono essere molteplici: dallo spogliarello live alle chat per solo chiacchiere, o foto private. C’è chi propone un numero di cellulare per avere un contatto vocale diretto. Sul sito, nella sezione “Come funziona” (versione Mobile / Menu/ Aiuto / Come funziona), è possibile chiarire ognu dubbio e iscriversi gratuitamente. ->

 

Storie di camgirls italiane: lavoro e guadagni

 

Da Cam Girl a Sex Worker: la storia di Eva che lavora un’ora a settimana

 

 

 

La testimonianza di Giulia, sexy girl in chat

Giulia (nome di fantasia), ci puoi dire qualcosa di te?

Sono una donna di 37 anni e ho fatto mille lavori nella mia vita, dalla centralinista in un call center alla cassiera in un supermercato. Lavori sempre umili e mal pagati. Contratti che scadevano e non venivano rinnovati. Nonostante tanti colloqui di lavoro, i trasferimenti in grandi città come Milano e Roma, non ho mai trovato un posto dove vi fosse la certezza di un futuro sereno e stabile.
Dopo la separazione con mio marito, i problemi sono aumentati e il mio lavoro da part-time non era sufficiente per me e per mantenere mio figlio. Così, visto che un lavoro a tempo pieno non potevo nemmeno permettermelo perchè fare la mamma senza poter contare sui nonni diventa davvero impegnativo, mi sono messa alla ricerca di un lavoro da poter svolgere anche da casa.

Come mai hai scelto di lavorare nel mondo delle sexy chat?

Tra le varie opzioni, alcune come estetista o parrucchiera a domicilio, le avevo prese in considerazioni, ma per mettersi in regola ci voleva sia il tempo che un minimo di investimento. Così ho pensato di iniziare a lavorare in webcam proponendomi come camgirl. Da giovane mi piaceva ballare, ho lavorato in discoteca come ragazza immagine. Mi sono detta “provo, vediamo se può fare per me“.
All’inizio ero scettica. Sono entrata in un sito per webcam-girl e ho visitato alcuni profili per capire che tipo di donne fossero e cosa facessero. Dopo ho aperto un profilo gratuito e con un nome di fantasia mi sono descritta inserendo delle fotografie che non mostrassero il mio volto. Così è iniziato tutto.

Non ti vergogni di quello che fai?

Lo faccio per necessità, non sono una di quelle che spende soldi per se stessa o per divertirsi. I soldi guadagnati mi servono per portare avanti la mia famiglia.
Per questo motivo non mi interessa il giudizio degli altri, poi non compaio mai e lo faccio da casa, cosa che mi rasserena e non mi mette nè a disagio nè in pericolo.

Da quanto tempo lo fai?

E’ passato un anno e mezzo dalla mia prima comparsa su una chat sexy. Più passa il tempo più capisci cosa vogliono da te. Compri della lingerie, sistemi il letto e cerchi di essere sensuale sia con la voce che con il corpo.
Poi il “trucco” è far passare il tempo in modo da coinvolgere sempre più la persona che ti guarda. Col tempo affini le tue doti e le persone ti cercano. Per fortuna sei tu a poter scegliere quando e come, per cui senza imposizioni, non sono mai arrivata al punto da dire “non lo faccio più”. A differenza di altre, per me è un lavoro, non un gioco.

Quanto si guadagna come spogliarellista in chat?

Non c’è un fisso, guadagni in base ai minuti che sei in grado di accumulare con i clienti. Sei imprenditrice di te stessa, alle volte è pura fortuna nel senso che se ti capita l’uomo o il ragazzo che cerca un profilo simile al tuo e si “innamora” di un tuo particolare, diventa tutto più facile. C’è chi mi chiede solo di fumare davanti alla telecamera o chi, mi dice di spalmarmi la crema su tutto il corpo.
Se arrivi a lavorare tutti i giorni, i guadagni sono veramente alti.

Ti definiresti una donna che lavora nel porno?

Oddio, non ci ho mai pensato. Credo che sia una forma di erotismo, una divulgazione del piacere. Io non faccio sesso con nessuno, ci mancherebbe.
Ripeto, non ci vedo nulla di male, finchè c’è rispetto lo considero un lavoro come tanti altri.

Grazie Giulia per la tua testimonianza

A voi!

Potrebbero interessarti anche...