Angolo studio in casa: come arredarlo al meglio

Lavorare in smart working è una realtà che coinvolge una gran fetta di studenti e lavoratori. Adeguarsi a questa modalità di lavoro da remoto diventa sempre più difficile, soprattutto se non si ha a disposizione un ufficio in casa.

In questi casi, la scelta più ovvia da fare è creare un angolo dedicato al proprio lavoro o allo studio e isolarsi dalle vicissitudini famigliari, spesso causa di distrazione.

Ufficio in casa: ecco come arredarlo

L’ufficio è una camera fondamentale per un’abitazione, soprattutto per chi studia e lavora in modalità smart working. Ricreare un angolo adibito allo studio e al lavoro non è una missione impossibile, ecco come farlo al meglio:

1. La camera: scegliete una stanza della vostra abitazione che vi trasmette serenità e tranquillità e possibilmente con una finestra per godere dei raggi solari. Prediligete la camera più lontana dalla zona giorno per evitare distrazioni superficiali.

2. I colori: numerosi studi hanno dimostrato che i colori possono influire fortemente sulla mente di un essere umano. Il colore arancione stimola al meglio la memoria rendendola produttiva. I colori pastello come il rosa, l’azzurro e il verde, donano tranquillità e senso di protezione. Inserite nel vostro angolo ufficio accessori con questi colori e noterete la differenza.

È consigliato scegliere una camera con le pareti con un colore chiaro, perché donano all’ambiente pulizia e soprattutto luminosità, quest’ultima è la chiave di ogni lavoro di successo, può essere considerata come una vera fonte di ispirazione.


3. La scrivania: sia per il lavoro che per lo studio, la scrivania è uno strumento indispensabile per svolgere al meglio queste attività. È importante orientarsi anche su modelli regolabili in altezza e spaziosi per avere tutti gli strumenti di lavoro a portata di mano.

Esistono svariati modelli ognuno dei quali rispondo a diverse esigenze. Le scrivanie in “vetro curvato” donano eleganza e luminosità all’ambiente e sono molto spaziose.


4. La sedia: svolge un ruolo fondamentale non solo per il lavoro ma anche per la salute, in quanto una postura errata potrebbe provocare dolori alla schiena e al collo. Dunque, una sedia per il lavoro oltre ad essere bella deve essere anche funzionale e dotata di caratteristiche imprescindibili come: schienale alto e altezza regolabile.


5. La libreria: un valido ufficio in casa deve essere anche ben organizzato e non può non essere accessoriato di una libreria. Quest’ultima è perfetta per organizzare al meglio il proprio lavoro; l’organizzazione è il presupposto indispensabile per un lavoro ottimale. Per chi ha a disposizione molto spazio può orientarsi su modelli molto ampi, al contrario, è consigliato prediligere modelli dalle dimensioni contenute ma profondi.

Oltre alla libreria personalizza al meglio l’angolo studio inserendo qualcosa che ti faccia pensare positivo o che ti coinvolga in modo tale che il pensiero di sedersi davanti alla scrivania possa essere favorevole al tuo umore. Non esagerare nell’appoggiare tantissimi oggetti sulla scrivania. Opta per un piacevole portafoto da parete o qualche memo motivazionale, un’immagine forte ma al contempo profonda e stimolante per la tua produttività sul lavoro.




6. Illuminazione: scegliete una camera della vostra abitazione dotata di una buona illuminazione. Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale è indispensabile la presenza di un lampadario da soffitto e una lampada da scrivania da poter regolare in base alle proprie preferenze. Una corretta visione dei documenti da lavoro è indispensabile, soprattutto per non stancare eccessivamente la vista.


7. Le piante: scegliere di inserire delle piante all’interno di un ufficio è un’idea straordinaria. Il colore delle piante può stimolare la memoria di chi lavora, ma soprattutto creano un ambiente sereno e pulito. La natura è ciò che più fa sentire un uomo appagato e a proprio agio.

Seguendo questi semplici ma essenziali consigli, creare un angolo per il lavoro o lo studio in smart working sarà un vero gioco da ragazzi.


Immagini di esempio arredo piccolo studio in casa

Potrebbero interessarti anche...