Diventare un insegnante svolgendo il lavoro da casa

 
 
diventare insegnante online
 

Uno dei settori che nell’ultimo periodo ha visto un notevole incremento è quello della formazione. Le persone, complice anche la ricerca di lavoro, desiderano sempre migliorarsi e per questo motivo sono disponibili a spendere del denaro per formarsi. Di conseguenza, anche le piattaforme di corsi on line a pagamento hanno visto un notevole aumento di clienti e fatturati. Uno dei lavori che puoi svolgere da casa, quindi, è quello dell’insegnante on line. Per farlo hai necessità di avere ovviamente una specifica competenza in un determinato argomento ma anche un tuo sito che eroghi fattivamente il corso on line. Oppure puoi sfruttare la rete, Skype e le tecniche informatiche di piattaforme on line specifiche del settore. Nei prossimi paragrafi ti spiegherò nel dettaglio come.

 
Udemy: cos’è, come funziona, cosa si può insegnare

 
udemy come funziona
 

Udemy (www.udemy.com) è una piattaforma che ti dà la possibilità di creare dei corsi on line e metterli in vendita. La piattaforma offre ai propri utenti corsi di ogni tipologia, dal marketing alla cucina passando per l’economia e la contabilità. Il docente che si sente abbastanza ferrato, può iscriversi gratuitamente alla piattaforma e caricare il suo corso. Ovviamente questo percorso formativo deve essere strutturato in un certo modo, con video-lezioni, test, materiale didattico, etc. La piattaforma, una volta approvato il corso, lo metterà a disposizione degli utenti che intendono seguirlo. Gli utenti, ovviamente, possono utilizzare il corso solo dopo averlo pagato, per cui il compenso viene versato al docente, ad esclusione di una parte decurtata dalla piattaforma per le spese amministrative. Udemy può essere utilizzato per proporre corsi di ogni tipo, anche di materie molto eterogenee. Solo questa piattaforma può essere considerata generalista e solo qui si possono proporre corsi di creatività accanto a quelli di lingua e molto altro ancora. Un’assistenza tecnica continua e contattabile attraverso diverse fonti è sempre a disposizione del docente per qualsiasi problematica tecnica.

 
Insegnare una lingua e farsi pagare. Le piattaforme migliori

Se Udemy è una piattaforma molto generalista, esistono molte piattaforme specifiche e dettagliate per altri argomenti, come ad esempio le lingue straniere. Di seguito voglio proporti quelle che reputo essere le migliori e che ti permettono un interessante guadagno. Ovviamente ricorda che potrai proporti non solo come docente di italiano ma anche come docente di altre lingue nelle quali ti senti particolarmente ferrato. Inoltre, poiché le lezioni si svolgono on line, è possibile farlo da qualsiasi luogo, occorre solo avere una buona connessione internet, un pc e delle cuffie. Questa circostanza permette, quindi, anche di avere una platea molto vasta perché i tuoi studenti possono risiedere in qualsiasi parte del mondo.

Tandem è una piattaforma che mette in contatto studenti e tutor che aiutano i primi ad apprendere una lingua. Al momento la piattaforma è interamente in inglese ma presto sarà possibile utilizzarla anche in altre lingue.



 
tandem come funziona
 

Se vuoi proporti come tutor basta semplicemente registrarsi in piattaforma e completare una dettagliata scheda. In questo modo le persone che vogliono apprendere la lingua potranno scegliere liberamente da quale tutor farsi seguire. Una volta scelto il tutor e pagata tramite sistema on line la lezione, sarà possibile utilizzare il servizio. Al tutor, invece, verrà fatto il bonifico bancario degli incassi periodicamente, con una piccola trattenuta sulle tariffe applicate dal tutor per sostenere le spese di gestione. La piattaforma può vantare 3 milioni di membri e ottimi fatturati.

La seconda piattaforma che ti propongo è Verblink (https://it.verbling.com/teach). Permette di registrarsi gratuitamente per proporsi come docente di varie lingue.

 
verbling come funziona
 

Sei tu a scegliere le tariffe orarie della tua docenza e puoi prelevare i guadagni in qualsiasi momento. La piattaforma tratterà una piccola percentuale per le spese di gestione. È sempre il docente che imposta anche il numero di ore di disponibilità per la docenza e gli orari della stessa. Una dettagliata scheda del docente servirà a rendersi appetibile sul mercato così da ottenere sempre più studenti.

L’ultima piattaforma che trovo molto comoda è Italki (https://www.italki.com/teacher/application). Anche in questo caso per iniziare l’attività occorre registrarsi gratuitamente e compilare una dettagliata scheda personale che comprende anche il calendario delle proprie disponibilità. Lo studente che ti sceglie, paga la lezione on line.

 
italki come funziona
 

In qualsiasi momento potrai riscattare i tuoi soldi, con una piccola trattenuta da parte della piattaforma per le spese di gestione. La piattaforma prevede anche un’applicazione per smartphone per rendere le lezioni ancora più fruibili.

 
Quanto si può guadagnare con l’insegnamento on line

Il guadagno di un docente on line è molto variabile perché dipende dalla piattaforma che si utilizza ma anche dal numero di corsi che si vendono. Ad esempio, la piattaforma Udemy dà al docente il 97% del costo del corso quando lo stesso è stato venduto tramite coupon del docente. La piattaforma, infatti, decurta il guadagno del docente di una percentuale del 3% per la gestione delle spese amministrative. Se invece il corso viene venduto direttamente dalla piattaforma, il guadagno del docente è solo del 50% perché la piattaforma trattiene il resto. Un report aggiornato della piattaforma serve ad avvisare il docente in tempo reale di tutti i progressi delle vendite.

Le piattaforme di lingue, invece, permettono al docente di proporsi alle tariffe scelte dagli stessi. La piattaforma applica una piccola trattenuta per ogni ora di lezione. Le trattenute possono essere varie. Ad esempio Itaki prevede una trattenuta del 15% ma gli importi possono variare con piattaforme diverse.
L’insegnamento on line, quindi, può diventare un’ottima forma di guadagno da casa se riesci ad avere una vasta platea di clienti ed individui la piattaforma più in linea con le tue esigenze.

 

Potrebbero interessarti anche...